MENU
» Salute » Cuore d’estate: i consigli per proteggerlo dal caldo

28 Luglio 2015 Commenti (0) Visualizzazione: 2404 Stelle Salute

Cuore d’estate: i consigli per proteggerlo dal caldo

I consigli del cardiologo per proteggerlo da caldo e afa

Il caldo eccessivo e straordinario di questa estate 2015 è senza dubbio un evento eccezionale e che può affaticare il sistema cardiovascolare, soprattutto per chi soffre di pressione alta o particolarmente bassa.

Cosa succede al nostro cuore durante il periodo estivo? ” Il cuore, principe degli organi interni per ruolo e sensibilità, soffre particolarmente gli sbalzi di temperatura in generale: l’interno del nostro corpo necessita di tempo per abituarsi alle nuove temperature, che siano esse più calde o fredde poco importa” afferma il Dott. Davide Perona, cardiologo. “In realtà, il fattore determinante risulta essere il tempo di adattamento. Quindi un consiglio valido per tutti è: evitare gli sbalzi di temperatura (passando dal caldo al freddo (distesi sotto il sole per ore e poi docce ghiacciate oppure aria condizionata esagerata in auto) e cercare luoghi con temperature costanti (per esempio, la propria abitazione o l’ambiente di lavoro). La temperatura ideale per non affaticare il corpo? 25 gradi con un livello di umidità del 60%, così da evitare sia l’eccesso di afa sia la disidratazione”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* È richiesta la verifica