MENU
» Fitness & Beauty, in evidenza, in primo piano, Training Good » GRANDI CAMPIONI: COME SI MANTIENE IN FORMA JURI CHECHI

4 gennaio 2018 Commenti (0) Visualizzazione: 1795 Stelle Fitness & Beauty, in evidenza, in primo piano, Training Good

GRANDI CAMPIONI: COME SI MANTIENE IN FORMA JURI CHECHI

Come si mantiene in forma Yuri Chechi, il “Signore degli Anelli” ? Ecco la nostra intervista al Campione Olimpionico di ginnastica artistica.

L’ho incontrato per la prima volta, l’11 ottobre a Milano. Proprio il giorno del suo compleanno (bel colpo di fortuna…).
Il campione Juri Chechi arriva puntuale all’appuntamento, con un elegante completo grigio: si capisce subito che il fisico è ancora quello di un grande atleta. In perfetta forma, magro e muscoloso (ma senza esagerare), insomma non dimostra davvero i suoi 48 anni. Ma soprattutto, il campione sfodera una simpatia davvero rara. Battuta pronta e parlantina veloce, con un forte accento toscano.

E’ a Milano per uno speech aziendale, un paio di ore e poi di nuovo pronto a ripartire per le Marche, dove Juri vive, ormai da anni, con la sua compagna e i due figli, nell’ agriturismo Colle del Giglio (AP) con tanto di Spa e palestra.
Il campione, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atlanta nel 1996, però ha tempo di scambiare qualche battuta con 3goodnews.
ECCO COME SI MANTIENE IN FORMA JURI CHECHI

Yuri, come fai a 48 anni a mantenerti in perfetta forma? 

“Ogni giorno, mi ritaglio un po’ di tempo per allenarmi nella palestra che ho nel mio agriturismo. Giusto per mantenere attiva la massa muscolare.
Adesso è molto meno di quella che avevo quando gareggiavo, ma è molto meglio…. (esteticamente). Oltre al fisico mi prendo cura della “testa”: corpo e mente vanno sempre di pari passo”.
 
 

Per una forma così, segui una dieta speciale?

“Sto attento all’alimentazione…. a parte oggi, che è il mio compleanno, mangerò tantissimo (e nel frattempo prende un caffè con doppia panna…).
Normalmente la mia alimentazione prevede pochi carboidrati. Scelgo la pasta integrale, mi piace molto quella di kamut, di farro con condimenti leggeri. Ma soprattutto punto sulle giuste quantità: devono essere piccole, ma composto di più alimenti. Insomma più cose, ma in piccole porzioni”.

 

Qual è la tua regola: meglio la pasta a pranzo o a cena?

“Poiché ho la digestione lenta, preferisco mangiarla a cena. Mi fa dormire meglio. A pranzo non mangio quasi mai la pasta (solo proteine e verdure), a meno che non abbia un allenamento aerobico nel pomeriggio.  Mi piace mangiare di tutto, ma deve essere in rapporto a quello che consumo durante la giornata. Se mi alleno tanto, mangio tanto”.
 

Insomma, porzioni e varietà sono il tuo segreto per essere in forma…

“Mi piace mangiare un po’ di tutto: in Italia  abbiamo una cucina straordinaria che ci permette di vivere bene e a lungo.
Basta che ci affidiamo alle cose che produciamo, che la nostra terra ci offre generosamente (senza contaminazioni….). E senza eccedere nelle quantità.

Oltre alla palestra, fai qualche attività aerobica?

“Quando è possibile, vado in bicicletta per le campagne intorno al mio agriturismo. La bicicletta è sempre stata una passione, inoltre va bene per fare attività aerobica senza sovraccaricare alcune articolazioni, stressate dall’attività agonistica. Ho un problema a un tendine d’Achille e un ginocchio mal messo, quindi non riesco a correre. La bicicletta è un’alternativa straordinaria per tonificare i muscoli, fare fiato e stare bene. Camminare sul tapis roulant è troppo “da anziano”, per chi come me ha appena compiuto 37 anni (ahahahah)!!!
 Beh, visto il fisico e la mente, Juri dimostra davvero dieci anni di meno!!!

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!