MENU
» Alimentazione, in evidenza, Ricette Good » GOOD RICETTA DI SAN VALENTINO: IL RISOTTO ALLE FRAGOLE

9 febbraio 2018 Commenti (0) Visualizzazione: 193 Stelle Alimentazione, in evidenza, Ricette Good

GOOD RICETTA DI SAN VALENTINO: IL RISOTTO ALLE FRAGOLE

Per un pranzo o una cena romantica il risotto alle fragole è perfetto! Ecco la ricetta dello chef Fudonero…

“Non è la stagione giusta per le fragole, ma si sa che l’amore fa fare pazzie” afferma lo chef Giuseppe Caliri (in arte Fudonero). “E fa nascere anche tante ricette gustose e creative, come il Risotto di fragole. Ma per la buona riuscita del piatto è meglio puntare sulla delicatezza dei sapori… soprattutto se è per una cena romantica. Quindi, il mio consiglio è di non tritare la cipolla, ma di lasciarla intatta. In questo modo, può rosolare solo qualche minuto (poi toglietela) per dargli solo un po’ di sapore senza ‘appesantire’ il risotto. Il vino che ho scelto per sfumare è bianco, ma se avete del rosè o un buon fragolino andranno benissimo per aggiungere colore al piatto. Per ravvivarlo vi suggerisco anche di scegliere delle cipolle rosse per preparare il brodo.
Infine, se non volete utilizzare il burro per mantecare, sostituitelo con il mascarpone o un goccio di panna.
Buon appetito e buon San Valentino a tutti!!!” conclude Fudonero.

COME PREPARARE LA GOOD RICETTA DI SAN VALENTINO: IL RISOTTO ALLE FRAGOLE

Ricetta per 2 persone. Tempo 30 minuti

1. Tagliate le fragole

 Lavate bene e tagliate le fragole a cubetti (200 g)

2. Rosolate e tostate il riso

Scaldate un paio di cucchiai di olio e rosolate la cipolla (mezza) a fiamma bassa per un paio di minuti e poi toglietela. Aggiungete il riso (180 g) , tostatelo e sfumate con il vino.

3. Fragole

Aggiungete metà delle fragole e cominciate a cuocere il riso bagnando con il brodo (mezzo litro) quando serve.

4. Mantecate

Quando al riso mancheranno 2 minuti per ultimare la cottura toglietelo dal fuoco, aggiungete il resto delle fragole, il burro (30 g), il parmigiano (30 g) e mantecate. Coprite con un coperchio e lasciate riposare un minuto prima di servire.

 

Per altre info e ricette: www.cucinaperte.it

Tags: , , ,

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!