MENU
» Alimentazione, Antiaging con gusto, in evidenza, Scuola di cucina » SCUOLA DI CUCINA: COME SGRANARE IL MELOGRANO

3 marzo 2018 Commenti (0) Visualizzazione: 297 Stelle Alimentazione, Antiaging con gusto, in evidenza, Scuola di cucina

SCUOLA DI CUCINA: COME SGRANARE IL MELOGRANO

Questo squisito frutto invernale è spesso difficile da gustare. Ecco un trucco per sgranarlo in 2 minuti!

“Se lo sgrani tu, allora lo mangio!”: è la tipica risposta di chi vorrebbe gustare il melograno, ma non ha voglia di tagliarlo” afferma lo chef Giuseppe Caliri (in arte Fudonero) di cucinaperte.it. Un frutto ricco di sostanze preziose: contiene vitamine e sali minerali, soprattutto potassio (250 mg/100 g), ma anche fosforo, magnesio, ferro…  Ha, inoltre, un effetto antiage per la sua spiccata azione antiossidante. Inoltre 100 grammi regalano circa 50 calorie; contiene l’80% di acqua, il restante 20% di zucchero (13%), proteine, fibre e grassi (0,5-1).

Insomma, è un frutto buonissimo e che fa bene. “Per questo, da oggi, portarlo in tavola già sgranato non sarà più un problema… e in meno di 2 minuti. Vi servirà  solo sono un coltello, un cucchiaio e un contenitore capiente con un po’ di acqua” continua Fudonero. E il trucco è svelato!”

SCUOLA DI CUCINA: COME SGRANARE IL MELOGRANO (O MELAGRANA) in 2 Mosse e in 2 Minuti.

  1. Per prima cosa tagliate il melograno a metà, tenendolo in mano dalla parte del taglio battete con un cucchiaio sul frutto, in questo modo farete cadere tutti i chicchi.

 

 

2. Per eliminare le eventuali pellicine vi basterà versare un po’ di acqua e saliranno a galla.

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!