MENU
» Alimentazione, Antiaging con gusto, in evidenza, Ricette Good » DIMAGRIRE SUBITO: COME SCEGLIERE LA DIETA GIUSTA

11 luglio 2018 Commenti (0) Visualizzazione: 290 Stelle Alimentazione, Antiaging con gusto, in evidenza, Ricette Good

DIMAGRIRE SUBITO: COME SCEGLIERE LA DIETA GIUSTA

Ecco 3 consigli per scegliere la dieta giusta della nutrizionista Chiara Manzi

Scegliere i cibi giusti per dimagrire non è facile. E neppure la dieta giusta. La soluzione automatica per la maggior parte delle persone che vogliono perdere chilo in fretta è il “fai da te”che prevede l’eliminazione di tutti i carboidrati.

Il risultato? Un breve dimagrimento (se va bene) all’inizio, ma poi nuovi chili o i vecchi più gli interessi appena si smette la dieta. Inoltre, la salute e l’umore hanno però un vero e proprio down. Per non parlare dei rapporti sociali…. saltare pranzi e cene con gli amici non giova alle relazioni, soprattutto in vacanza.
Ecco perché 3goodnews ha raccolto  i consigli della famosa nutrizionista Chiara Manzi, specializzata in Nutrizione anti-aging ed ideatrice della Cucina Evolution. 

ECCO COME SCEGLIERE LA DIETA GIUSTA

1. Scegli una dieta che sia supportata da basi scientifiche serie, approvate dagli organismi internazionali sulla salute e non solo dal nome di un famoso medico o nutrizionista. Ad oggi l’unica dieta che gode di plauso scientifico è la Dieta Mediterranea. Tutte le altre, dalla dieta a zona, passando dalla Dukan, a quella del gruppo sanguigno, a quelle che puntano sull’eliminazione di alcuni cibi per dimagrire, dando la colpa del grasso corporeo a presunte intolleranze, non sono approvate dalla scienza. Anzi su molte diete la scienza si è pronunciata per dire che fanno dimagrire danneggiando però la salute.

2. Il successo di una dieta non sta nel farti dimagrire in breve tempo ma nel non farti ingrassare una volta che l’hai terminata! La scienza dice che una dieta si può dire efficace quando ci fa mantenere i risultati raggiunti per almeno 6 anni. Non fidarti quindi di diete che promet- tono miracoli in breve tempo, è sul lungo periodo che i “miracoli” devo- no essere mantenuti!

3. La dieta deve piacerti perché va seguita tutta la vita. Se la dieta relega ad un giorno libero a settimana i piatti che ami, diventerai un carcerato all’ergastolo di diete infinite…

4. Ricorda che le diete vanno seguite tutta la vita. Le cellule adipose si moltiplicano fino all’età dell’adolescenza. Poi non si duplicano più. Se mangiamo più del necessario le cellule grasse oltre ad aumentare di volume, generano nuove cellule grasse capaci di immagazzinare il grasso in eccesso. Al momento della dieta, riduciamo la quantità del nostro grasso con la restrizione energetica e possiamo perdere peso anche molto velocemente ma, considerando che la vita di una cellula adiposa è di circa 6-8 anni, devono passare almeno 6 anni prima di riuscire a distruggere le cellule grasse generate dall’aumento di peso!

5. Devi avere pazienza. Le diete che funzionano e ‘trasformano il fisico’ durano anni.
Impieghiamo poco tempo a diminuire il volume degli adipociti e quindi a dimagrire, se la restrizione calorica è importante, ma dobbiamo poi stare a dieta per 6-8 anni per riportare le nostre cellule ad un numero normale. Se sospendiamo la dieta prima di 6 anni, i numerosi adipociti riprendono il loro normale volume riportandoci ad un eccesso di grasso.

Per questo non è difficile perdere peso e massa grassa ma è difficile non ingrassare!!

Testo di Chiara Manzi
(tratto dal libro IN FORMA SENZA DIETE – Cucina Evolution)

Tags: , ,

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!