MENU
» Le notizie della settimana » Viviamo più a lungo, alla faccia degli acciacchi

29 Giugno 2015 Commenti (0) Visualizzazione: 905 Stelle Le notizie della settimana

Viviamo più a lungo, alla faccia degli acciacchi

Aumenta la vita media di circa 6 anni, ma una persona su tre lamenta almeno 5 problemi di salute. Ma si possono risolvere cambiando stile di vita…

Tra il 1990 e il 2013 l’aspettativa di vita di un cittadino che vive in un Paese industrializzato è in continuo aumento: si è passati dai 65 anni ai 71 in media. In Europa e negli States sono però in crescita gli acciacchi. Lo affermano i dati pubblicati sulla famosa rivista scientifica The Lancet che evidenzia come un terzo della popolazione mondiale (2,3 miliardi di persone) presenta 5 o più sintomi contemporaneamente. Lo studio realizzato da 500 medici di tutto il mondo e confrontato con lo studio “Global Burden of Disease” (il peso globale delle malattie) del 1990, all’università di Washington (e finanziato da Bill e Melinda Gates), ha dimostrato che:

  • Viviamo più a lungo (gli italiani sono al secondo posto, dopo i giapponesi, tra i popoli più longevi al mondo)
  • Circolano (rispetto al passato) 301 malattie/disturbi che peggiorano la nostra qualità di vita
  • Una persona su 3 ha almeno 5 acciacchi

– Tra i disturbi che peggiorano la qualità della vita: mal di schiena, dolori articolari, depressione, ansia, lombalgia, cervicale, diabete…

I 3 acciacchi più frequenti in Italia?

Nel 2013

  • Mal di schiena
  • Cervicale (nel 1990, in seconda posizione c’era la depressione)
  • Emicrania

Cosa fare per prevenire gli acciacchi?

Alimentazione sana e nelle giuste dosi (mediterranea con tanta verdura, legumi e frutta): porzioni con più grandi del palmo della propria mano per il primo e secondo piatto. E almeno un’ora di attività fisica al giorno per irrobustire muscoli e articolazione e  prevenire mal di schiena e dolori articolari.

 

 

Tags: ,

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi