MENU
» Fitness & Beauty » Fanghi e Alghe per ridurre la cellulite

13 Luglio 2015 Commenti (0) Visualizzazione: 1222 Stelle Fitness & Beauty

Fanghi e Alghe per ridurre la cellulite

Per la naturopata Silavana Gambaro, la cellulite l’abbiamo tutte giovani e meno giovani. Non sparisce, soprattutto se è di origine ormonale, ma possiamo lavorarci…

Ecco quindi tre azioni che possono ridurre la cellulite

1) Per la buccia d’arancia (la pelle appare ruvida) funzionano: le alghe e i fanghi che hanno un’azione “snellente” e rendono la pelle più liscia al tatto. Soprattutto le alghe e  fitoestratti ( ottimi quelli di edera, ippocastano e fucus) attivi contro gli inestetismi cutanei della cellulite. Riescono, infatti, a ridurre i cuscinetti localizzati e a rendere più compatta e liscia la pelle.

2) Bere almeno due litri di acqua al giorno, magari aggiungendo succo di betulla, oppure estratti di Philosella e Centella. Aiutano a drenare i liquidi accumulati e ad asciugare la silhouette.

3) Fare almeno un paio di massaggi a settimana linfodrenanti per migliorare la circolazione sanguigna ed limare i liquidi accumulati su gambe, cosce e glutei. Meglio, massaggi di almeno 50 minuti e leggeri per un’azione snellente ancora più efficace.

Tags: , ,

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi