MENU
» Salute » Sole amico: massimo 20 minuti nelle ore più calde

20 Luglio 2015 Commenti (0) Visualizzazione: 868 Stelle Salute

Sole amico: massimo 20 minuti nelle ore più calde

Volete abbronzarvi? Ovviamente sì, ma ricordatevi che la pelle deve essere sempre protetta dai raggi Uva e Uvb. Non solo per mantenerla giovane ed elastica, ma anche per prevenire macchie, eritemi e “lesioni” che possono aprire la strada al melanoma (tumore della pelle). Il consiglio, quindi, del nostro esperto Antonino Di Pietro, dermatologo e presidente dell’Isplad, è proteggersi sempre.

Il sole fa bene al nostro organismo ( ha un effetto rilassante su mente e corpo, e ci aiuta a fare il pieno di Vitamina D), ma va preso nel giuste dosi. Per esempio nelle ore più calde, sono “obbligatorie” le creme protettive “alte” e per un tempo massimo di esposizione continua di 20 minuti. Dalle 13 alle 16, meglio stare sotto l’ombrellone e non sdraiati sotto il sole, anche se c’è un po’ di brezza. Ci si abbronza lo stesso, ma non si “rovina” la pelle!

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* È richiesta la verifica