MENU
» Salute » I fastidi femminili che si manifestano in estate, cause e indicazioni

2 Agosto 2015 Commenti (0) Visualizzazione: 944 Stelle Salute

I fastidi femminili che si manifestano in estate, cause e indicazioni

Durante l’estate, aumentano cistiti e candidosi. Ecco i consigli del ginecologo per combatterli in pochi giorni

Perché in estate è più facile soffrire di cistite o candidosi? Le ragioni sono principalmente due: un’alimentazione sbilanciata e troppo ricca di zuccheri e lieviti, e il contatto più frequente del corpo con elementi esterni che facilitano e stimolano le irritazioni (costume bagnato e indossato a lungo, abiti eccessivamente aderenti, piscine super affollate e il caldo afoso che è terreno fertile per l’insorgere di queste patologie). Inoltre, nella donna l’intestino, l’apparato genitale e le vie urinarie sono molto vicine: ogni qualvolta che una di questa “zone” si infiamma (a causa di funghi e/o batteri…) coinvolge anche le altre zone. Quindi, ai primi sintomi è fondamentale bere molta acqua e seguire un’alimentazione corretta: riducendo alcolici, dolci e cibi piccanti (che peggiorano l’infiammazione).

Come combattere cistiti e candidosi? A patto che il disturbo non sia cronico (ossia si presenta più volte durante l’anno con la stessa aggressività) la terapia può essere affrontata con integratori (fermenti lattici per ripristinare la flora batterica intestinale e a base di mirtillo rosso), ma anche ovuli disinfettanti e altri rimedi naturali, molto efficaci.

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* È richiesta la verifica