MENU
» in evidenza, Salute » Stop alle “pozioni” dimagranti: ecco la lista nera dei mix pericolosi

11 Agosto 2015 Commenti (0) Visualizzazione: 891 Stelle in evidenza, Salute

Stop alle “pozioni” dimagranti: ecco la lista nera dei mix pericolosi

Un cocktail di farmaci per dimagrire. In preparazioni galeniche per bruciare chili in fretta, abbattere l’appetito e tirare su l’umore. E’ questa l’ultima moda dell’estate, segnalata dall’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) per tornare in forma in tempi record: miscelare 7 principi attivi (usati solitamente per combattere depressione, ansia, epilessia, abbassare la glicemia e stimolare la diuresi) per dimagrire. Singolarmente, queste sostanze non sono dannose (la fluoxetina è l’ingrediente del Prozac …), ma se mixate insieme possono causare gravi danni alla salute (con effetti anche letali). Per questo, il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha vietato con un decreto urgente  la preparazione magistrale  a scopo dimagrante delle seguenti sostanze: fluoxetina, triac, furosemide, metformina, bupropione, topiramato, clorazepato.

Pochi giorni fa, era scattato l’allarme anche per la pseudoefedrina (un’anfetamina), un valido farmaco per decongestionare il naso, ma usato invece per realizzare composti galenici dimagranti.

Occhio quindi alle pozioni (chimiche): insieme ai chili, si brucia anche la salute!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* È richiesta la verifica