MENU
» Le notizie della settimana, Salute » Meno sprechi nella Sanità: il ministro Lorenzin ha chiesto ai medici di prescrivere meno esami

23 Settembre 2015 Commenti (0)

Meno sprechi nella Sanità: il ministro Lorenzin ha chiesto ai medici di prescrivere meno esami

Ormai è deciso: chi vuole fare Tac, radiografie, esami di laboratorio, senza un reale problema di salute, dovrà pagarsele da solo. Infatti, sono ben 208 prestazioni che il Servizio sanitario nazionale non rimborserà più, se non in alcuni (rari) casi; per esempio,  la Tac alla colonna vertebrale sarà rimborsata a chi a problemi oncologici, neurologi o traumatici. Chi, invece, soffre di dolori alla schiena, la Tac dovrà prenotarla privatamente. Idem per l’esame del colesterolo e dei trigliceridi: effettuabili con la mutua solo in presenza di problemi di salute (e non per un semplice controllo).
I medici non sono d’accordo e in più, con l’approvazione del testo presentato ieri dal Ministro Lorenzin, rischiano di essere multati se prescrivono esami che potrebbero risultare inutili.Se non vengono fatti… come si fa a stabilire lo stato di salute del paziente? In più, tutte le campagne per la prevenzione gratuite, che fine faranno?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* È richiesta la verifica

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Iscriviti alla newsletter di 3Goodnews!


Seguici anche su Facebook!

[efb_likebox fanpage_url=”3goodnews” box_width=”500″ box_height=”” locale=”it_IT” responsive=”1″ show_faces=”1″ show_stream=”0″ hide_cover=”0″ small_header=”0″ hide_cta=”0″ ]