MENU
» Le notizie della settimana » Nobel alla scienziata delle erbe mediche: ha salvato dalla malaria 100 mila persone l’anno

6 Ottobre 2015 Commenti (0)

Nobel alla scienziata delle erbe mediche: ha salvato dalla malaria 100 mila persone l’anno

In un mondo sempre più tecnologico, dove la medicina punta sull’ingegneria robotica, vince il premio Nobel per la medicina, la ricercatrice Youyou Tu, di 85 anni e dal nome bizzarro, esperta di antica medicina cinese. Infatti, partendo proprio dallo studio di testi antichi e ricette popolari cinesi, ha voluto testare centinaia di piante dagli effetti curativi, scoprendo così che l’artemisina, estratta dall’Artemisia annua, una pianta stagionale, era in grado di debellare la malaria. Ancora oggi è il più efficace trattamento contro la malattia: la mortalità è scesa del 20% negli adulti e del 30% nei bambini di tutto il mondo. Grande scoperta (sempre avvenuta negli anni ’70) per il giapponese Satoshi Omura (80 anni) e l’irlandese William Campbell (85 anni) che si divideranno l’altra metà del premio Nobel per aver creato il farmaco avermectina efficace contro filariasi e cecità fluviale (che uccide oltre 3 milioni di persone nei Paesi poveri). I tre scienziati hanno salvato la vita a oltre 3 miliardi di persone, lavorando in silenzio e lontano da tecnologie ultrasofisticate e costose…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* È richiesta la verifica

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Iscriviti alla newsletter di 3Goodnews!


Seguici anche su Facebook!

[efb_likebox fanpage_url=”3goodnews” box_width=”500″ box_height=”” locale=”it_IT” responsive=”1″ show_faces=”1″ show_stream=”0″ hide_cover=”0″ small_header=”0″ hide_cta=”0″ ]