MENU
» Fitness & Beauty, in evidenza, Training Good » FITNESS: GLI ESERCIZI STRETCHING PER IL RUNNING

21 Marzo 2016 Commenti (0) Visualizzazione: 1091 Stelle Fitness & Beauty, in evidenza, Training Good

FITNESS: GLI ESERCIZI STRETCHING PER IL RUNNING

Questa settimana, Lorenza  Dacò vi propone gli esercizi più efficaci per allungare i muscoli coinvolti nella corsa.

“Lo stretching è fondamentale per allungare i muscoli anteriore e posteriore delle gambe, che si accorciano durante il running, soprattutto se si percorrono lunghi tratti sull’asfalto” afferma Lorenza Dacò, laureata in Scienze motorie ed esperta di ginnastica posturale. “Inoltre, è importante allungare la muscolatura della schiena e del bacino per prevenire dolori e contratture. Così come eseguire esercizi di stretching per spalle e braccia, costrette a mantenere la stessa posizione durante la corsa” conclude Lorenza. Bastano pochi minuti di stretching prima o dopo la corsa.

Per allungarsi ecco 5 esercizi ok.

  1. In piedi, appoggiando una mano a una panchina, flettete una gamba avvicinando il tallone al gluteo. Tirate per qualche secondo.
  2. Appoggiate una gamba distesa su un appoggio (panchina o muretto) e flettete il busto eretto in avanti. Braccia lungo i fianchi. Dovete sentire “tirare” dietro la gamba distesa.
  3. Appoggiate una gamba distesa dietro (ginocchio e tibia sulla panchina), quindi, spingete il bacino in avanti. Mantenete il busto eretto e le braccia distese in alto. Dovete sentire “tirare” la muscolatura gamba-bacino e quella anteriore del busto.
  4. In piedi, gambe distese, flettete il busto in avanti. Cercate di allungare la muscolatura dorsale e posteriore delle gambe. Rimanete in questa posizione per qualche secondo. Per “tirare” di più potete aiutarvi afferrando le caviglie con le mani , quindi avvicinate il petto alle ginocchia.
  5. Effettuate delle circonduzioni delle braccia e rotazioni del capo. In senso orario e antiorario per sbloccare la muscolatura scapolo-omerale e cervicale.

Ogni esercizio va mantenuto per 2o-30 secondi.  E ripetuto per almeno un paio di volte.

Buon allenamento a tutti!!!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* È richiesta la verifica