MENU
» Alimentazione, in evidenza, Ricette Good » GOOD RICETTE: LA “FRUTTA AL CARTOCCIO”

4 Marzo 2016 Commenti (0) Visualizzazione: 1203 Stelle Alimentazione, in evidenza, Ricette Good

GOOD RICETTE: LA “FRUTTA AL CARTOCCIO”

Questa settimana Giò, la nostra esperta di cucina e blogger, ci aiuta a preparare una macedonia diversa dal solito. Leggera, colorata e buonissima!

“Siete stufi di offrire sempre la solita macedonia di frutta? Volete un’idea per realizzare qualcosa di diverso? Provate con la “Frutta al Cartoccio”: un delizioso dessert sano e genuino che appaga la ‘voglia di dolce’ senza aggiungere troppe calorie” afferma Giovanna De Sangro (detta Giò), la blogger di Cucinaperte. “La Frutta al Cartoccio va servita calda magari in abbinamento a una pallina di gelato del gusto che preferite. La combinazione frutta calda + gelato freddo è una garanzia di successo. In alternativa, per un gusto più delicato e leggero, servite la frutta al cartoccio con lo yogurt bianco” prosegue Giò. “Per preparare la frutta al cartoccio, ho utilizzato mele, pere, arance e kiwi, ma voi potete divertirvi utilizzando la frutta che preferite! Meglio ancora se è di stagione! ” conclude Giò.

Come preparare la Frutta al cartoccio

1. Tagliate la frutta

Sbucciate e tagliate a pezzi le mele (2), le pere (2) i kiwi (2), quindi aggiungete altre 2 arance tagliate a spicchi.

2. Aggiungete gli altri ingredienti

Mettete tutta la frutta  in una ciotola, aggiungete l’uva passa, la scorza grattugiata del limone, 2 cucchiai di miele e amalgamate tutto.

3. Fate il cartoccio

In una seconda ciotola sistemate un foglio di carta da forno. Mettete al centro la frutta, aggiungete la stecca di cannella e un po’ di anice stellato.

4. Cuocete in forno

Chiudete il cartoccio con lo spago o cotone doppio e infornatelo a 180°C per 15 minuti.

6. Servite

Servite la frutta al cartoccio calda, abbinandola a del gelato o in alternativa a dello yogurt bianco.

6. Il consiglio di Giò

Personalizzate il vostro cartoccio utilizzando la frutta che preferite ma vi raccomando scegliete sempre quella di stagione! Se non amate particolarmente il miele potete sostituirlo con due cucchiai di zucchero di canna oppure semplicemente ridurne la quantità aggiungendo alla frutta un cucchiaio di miele e uno di zucchero di canna.

Per altre informazioni e ricette su: www.cucinaperte.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* È richiesta la verifica