MENU
» Le notizie della settimana, News, Salute » Carenza di vitamina D: 5 regole per combatterla

5 Ottobre 2017 Commenti (0) Visualizzazione: 483 Stelle Le notizie della settimana, News, Salute

Carenza di vitamina D: 5 regole per combatterla

La “carenza di vitamina D” sta colpendo grandi e nei piccini nel mondo occidentale. Ecco cosa consigliano gli esperti per combattere osteoporosi, artrosi e sarcopenia

Dal 5 al 7 ottobre, oltre 600 ortopedici, reumatologi e fisiatri si sono dati appuntamento a Napoli al VI Congresso ASON, all’Hotel Excelsior, per fare il punto su tutte quelle patologie causate da una carenza di vitamina D, sia negli adulti sia nei bambini.

La mancanza ormai epidemica di vitamina D si associa sempre più spesso, oltre alle patologie osteoarticolari, anche a diabete di tipo 2, sclerosi multipla e demenza senile.  Secondo i dati riportati al Congresso da esperti di fama mondiale, come il professor Michael Holick, endocrinologo dell’Università di Boston, la carenza di vitamina D è ormai epidemica nel mondo occidentale, non solo negli anziani ma spesso anche nei giovani e negli adulti. Diversi studi riportano che la percentuale di donne in post-menopausa con mancanza di vitamina D è variabile tra il 65 e il 75% mentre, secondo le ultime statistiche, ben 6 bambini su 10 ne sono carenti, chi in forma lieve e chi in maniera più seria. “L’ipovitaminosi D si manifesta con il rachitismo in età infantile, con dolori ossei nelle fasi di crescita degli adolescenti e con dolori muscolari e fratture da fragilità negli anziani”, anticipa il dottor Sergio Gigliotti, Presidente di ASON e del Congresso. “Numerosi studi del prof. Holick hanno evidenziato che la carenza di vitamina D è associata ad altre malattie quali il diabete di tipo 2, la sclerosi multipla e la demenza senile. Pertanto il mantenimento di un livello ottimale di questa vitamina nel sangue, attraverso l’esposizione solare in orari ben precisi e la costante supplementazione alimentare, è un obiettivo terapeutico che lo specialista territoriale deve porsi sempre, indipendentemente dall’età dei pazienti afferenti al suo ambulatorio”.

Ecco perché è importante aumentare il livello di Vitamina D (per chi è carente) per stare bene e tenere a bada l’osteoporosi soprattutto negli anziani e nelle donne in menopausa.

Ecco quindi 5 regole d’oro da seguire per combattere la Carenza di Vitamina D:

1) Mantenere nel sangue valori normali (superiori a 30 ng/ml) di vit. D (25 OH);

2) Assicurarsi un sufficiente apporto alimentare di calcio: 800-1000 mg al giorno

3) Praticare 50 minuti di attività fisica aerobica di moderata intensità, per 3 volte a settimana;

4) In primavera e in estate, esporsi per un’ora al giorno alla luce del sole, con gambe e braccia scoperte;

5) Sottoporsi, almeno una volta, a una valutazione strumentale del rischio di frattura.

Per altre info: http://ason.it/convegni-e-congressi.html

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* È richiesta la verifica