MENU
» Alimentazione, in evidenza, Salute, Salute Naturale » UNA MANCIATA DI NOCI ABBASSA IL COLESTEROLO
Frutta secca

2 Gennaio 2020 Commenti (0)

UNA MANCIATA DI NOCI ABBASSA IL COLESTEROLO

Secondo uno studio americano, condotto dalla Yale University, le noci fanno diminuire il colesterolo nel sangue, proteggono cuore e circolazione e possono prevenire il diabete. Oltre a darci anche una mano a tenere a bada l’appetito! 

Le noci hanno conquistato il primo posto tra la frutta secca in grado di darci una sferzata di energia (contengono sali minerali e vitamine) e, soprattutto, di proteggere cuore e circolazione.
Ma qual è la quantità giusta che le rende davvero ok contro il colesterolo? Secondo gli esperti americani, basterebbero 11 gherigli, pari a 56 grammi sgusciati, introdotti quotidianamente nella dieta, per  garantirsi più o meno nell’arco di 6 mesi, una diminuzione del colesterolo LDL; quello cattivo che favorisce l’insorgenza di malattie cardiovascolari. Secondo, infatti, lo studio americano, realizzato su un gruppo di 112 volontari (31 uomini e 81 donne, tra i 25 e 75 anni) a rischio diabete, ha dimostrato che una ‘dose di noci’ abbinata a una dieta ipocalorica i i volontari ottenevano grandi benefici sulla salute. Attraverso l’incrocio, infatti, dei dati forniti dai volontari su peso, massa corporea, circonferenza vita, grasso viscerale, pressione arteriosa, colesterolo, glicemia a digiuno, l’introduzione di una dose di noci al giorno hanno davvero fatto la differenza. Infatti, questo frutto aumenterebbe i benefici della dieta mediterranea, ma soprattutto contribuirebbe ‘naturalmente’ a ridurre notevolmente il colesterolo, specie nei soggetti a rischio.
«I nostri dati – affermano gli autori dello studio – suggeriscono che l’aggiunta di noci alla dieta quotidiana, funziona sia per le diete ipocaloriche che libere, e può portare a un miglioramento della funzionalità dei vasi e alla riduzione dei livelli di LDL, soprattutto nei soggetti adulti a rischio diabete».

Fanno bene a tutti, ma non esagerate nelle quantità, ma accontentatevi di una manciata di noci: i gherigli di noci, sono ricchi di grassi essenziali, folati, fibre, magnesio, antiossidanti e vitamina E, e contengono 660-e 680 calorie, per 100 grammi di noci secche.  Gli esperti, però, confidano nel fatto che le noci siano molto sazianti e che, quindi, inducano a mangiare di meno. Soprattutto se sgranocchiate (4-5) come spuntino a metà mattina o pomeriggio.

 

Testo di Francesca Morelli

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* È richiesta la verifica

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Iscriviti alla newsletter di 3Goodnews!


Seguici anche su Facebook!

[efb_likebox fanpage_url=”3goodnews” box_width=”500″ box_height=”” locale=”it_IT” responsive=”1″ show_faces=”1″ show_stream=”0″ hide_cover=”0″ small_header=”0″ hide_cta=”0″ ]