MENU
» Le notizie della settimana, Novità dalla ricerca, Salute » RAGGI ULTRAVIOLETTI CONTRO IL COVID

16 Luglio 2020 Commenti (0)

RAGGI ULTRAVIOLETTI CONTRO IL COVID

I raggi Uv-C sarebbero in grado di uccidere il coronavirus Sars-CoV-2. Lo afferma l’ultima ricerca effettuata da un gruppo di scienziati dell’Istituto nazionale di astrofisica (Inaf), dell’Università Statale di Milano, dell’Istituto nazionale tumori (Int) e dell’Irccs Fondazione Don Gnocchi di Milano. Lo studio, in attesa di ulteriori verifiche per la sua pubblicazione, evidenzia la capacità della luce ultravioletta a lunghezza d’onda corta (quella delle normali lampadine al mercurio), o radiazione Uv-C, di  neutralizzare virus e batteri.  La luce Uv-C, possiede una lunghezza d’onda di 254 nanometri, in grado di rompere i legami molecolari di Dna e Rna che costituiscono questi microorganismi.
Per questo, la luce Uv-C  risulterebbe particolarmente efficace per l’igienizzazione di ambienti  e di spazi chiusi, come uffici e ospedali (dove è stata già utilizzata in passato) e per disinfettare superfici e arredi.
Quindi, una buona notizia per prevenire la diffusione del Covid e per aprire in sicurezza scuole ed edifici pubblici.

Altre info su: Adnkrons

 

 

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* È richiesta la verifica

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Iscriviti alla newsletter di 3Goodnews!


Seguici anche su Facebook!

[efb_likebox fanpage_url=”3goodnews” box_width=”500″ box_height=”” locale=”it_IT” responsive=”1″ show_faces=”1″ show_stream=”0″ hide_cover=”0″ small_header=”0″ hide_cta=”0″ ]