MENU
» Salute » NO PAURA DAY: LIBERI DAI VIRUS E DALLA DISINFORMAZIONE

6 Giugno 2021 Commenti (0)

NO PAURA DAY: LIBERI DAI VIRUS E DALLA DISINFORMAZIONE

Con i farmaci giusti e cure tempestive, ossia ai primissimi sintomi (febbre, tosse, dolori diffusi e mal di testa),  si può guarisce e ed evitare l’ospedalizzazione da Covid-19.
No al vecchio protocollo, ossia quello che prevedeva  “tachipirina e vigile attesa”,  proposto ancora oggi dai tanti medici di famiglia, ma cure immediate a casa, con antinfiammatori, cortisone e antibiotici (a cui il Covid è molto “sensibile” nonostante sia un virus), come afferma il dottor Andrea Stramezzi che ha curato con successo oltre 700 pazienti e che da marzo 2020, raccoglie con altri medici italiani e stranieri, che hanno curato migliaia di pazienti, diagnosi e dati utili a contrastare la malattia e gli effetti debilitanti del long Covid.
Per saperne di più, basta seguire l’intervento  del dottor Stramezzi  alla manifestazione NO PAURA DAY di Trieste, insieme a quello di tanti altri esperti che hanno affrontato gli aspetti legali, psicologici e sanitari di questa emergenza sanitaria e sociale.
No paura day, l’iniziativa bollata dalla stampa mainstream (Repubblica, Stampa, Corriere della Sera), opera di negazionisti e no vax,  ha messo in piazza, con coraggio le opinioni di medici, giornalisti, avvocati per fornire un’informazione fuori dal coro e seria,  per tornare a vivere senza paura e senza dover rinunciare al sacrosanto diritto alla libertà individuale e alle cure più efficaci e su misura, senza il diktat della case farmaceutiche.
Ma soprattutto, diventa fondamentale  rivedere il nostro sistema nazionale che l’emergenza sanitaria ha letteralmente messo in ginocchio (nonostante continuino a propinarci che è uno dei migliori al mondo…).
La folla di malati Covid possono confermarlo!

GUARDATE IL VIDEO!

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* È richiesta la verifica

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Iscriviti alla newsletter di 3Goodnews!


Seguici anche su Facebook!

[efb_likebox fanpage_url=”3goodnews” box_width=”500″ box_height=”” locale=”it_IT” responsive=”1″ show_faces=”1″ show_stream=”0″ hide_cover=”0″ small_header=”0″ hide_cta=”0″ ]