MENU
» Novità, promozionale, Salute » BENESSERE NATURALE: IL BEAUTYCASE DELLE VACANZE (Promo 3good)
rimedi verdi

3 Agosto 2021 Commenti (0)

BENESSERE NATURALE: IL BEAUTYCASE DELLE VACANZE (Promo 3good)

COSA METTERE NEL BEAUTYCASE DELLE VACANZE? ECCO ALCUNE SOLUZIONI NATURALI PER AFFRONTARE PICCOLI IMPREVISTI E FASTIDI, DALLA PUNTURA DI INSETTO ALL’INTESTINO IN SUBBUGLIO.

In valigia prima di partire, nel beautycase accanto ai prodotti per un maquillage leggero e brillante, non potranno mancare alcuni integratori utili per affrontare piccoli e grandi disturbi che possono rendere meno piacevoli le nostre vacanze. D’estate, infatti, complici il caldo, il cambiamento di abitudini, la maggiore promiscuità a causa dell’uso di bagni pubblici, la maggiore presenza di insetti e il maggior contatto con la natura, possono insorgere alcuni inconvenienti e fastidi. La cistite, ad esempio, o più in genere le infezioni urinarie, sono molto più frequenti durante i mesi estivi; aumenta in questo periodo il rischio di eritemi dovuti ad un’eccessiva o errata esposizione al sole, così come si accentuano i disturbi gastrointestinali che ci colpiscono quando viaggiamo e cambiamo abitazione, abitudini e clima.

Un vero “passe-partout” per tanti inconvenienti che si potrebbero verificare in vacanza, è il “Tea Tree Oil”. Estratto dalle foglie dell’albero di Melaleuca alternifolia, specie botanica originaria del continente australiano possiede marcate proprietà antisettiche ed è considerato un classico disinfettante della pelle e delle mucose, grazie alla sua riconosciuta attività contro numerosi microrganismi.

L’azione batteriostatica, antimicotica e l’attività cicatrizzante vengono garantite dalla presenza di principi attivi che solo la pianta cresciuta nel proprio habitat originario possiede. L’olio purissimo di Tea Tree agisce con efficacia in presenza di dermatiti, eczemi, prurito ed eritemi solari che possono verificarsi in caso di esagerata e scorretta esposizione al sole, ma si rivela particolarmente utile anche per le punture d’insetto (zanzare, api, vespe, tafani, ecc.), così come risulta ottimo in caso di verruche, micosi cutanee, infiammazioni delle gengive e del cavo orale o anche per l’igiene intima, purché diluito in acqua. Potete trovare il “Tea Tree Oil” purissimo della NAMED®, prima azienda italiana ad importare questo prezioso olio essenziale e che ha voluto conservarne la formula originale, senza alterarne le proprietà.

Per supportare il benessere del tratto urinario, può essere utile il Cranberry, ricco di polifenoli e in particolare di proantocianidine; quelle di tipo A2 (contenute nella linea Cistinam® di NAMED®) sono particolarmente attive. Da sempre il Cranberry, coltivato principalmente nel Nord America e in Cile, viene utilizzato per sostenere la normale funzionalità delle vie urinarie e il drenaggio dei liquidi corporei, supportando l’eliminazione delle scorie e delle sostanze potenzialmente tossiche per l’organismo. Anche il D-mannosio, uno zucchero semplice, riconosciuto a livello intestinale come substrato favorevole dagli enterobatteri buoni e, a livello vescicale, aiuta a eliminare le sostanze di scarto. La Malva sylvestris, anch’essa contenuta in Cistiman® D, è ricca di mucillagini, svolge un’azione emolliente e lenitiva sulle vie urinarie, richiamando acqua e formando una specie di film protettivo che aderisce alla mucosa della vescica.

Per supportare un intestino che presenta una flora batterica alterata, sono particolarmente efficaci  quelli presenti in  Disbioline Ld1® junior e Ld2®, che nella nuova formulazione contiene BioEcolians®, prebiotico composto da un α-gluco-oligosaccaride (GOSα) ottenuto da zuccheri naturali dopo un processo di sintesi enzimatica. Una valutazione clinica sui prebiotici BioEcolians® ha evidenziato un significativo aumento di Bifidobacteria e Lactobacilli, considerati batteri benefici per l’intestino, i quali producono dei metaboliti come l’acido lattico che acidifica l’ambiente intestinale, migliorando la ritenzione idrica e l’assorbimento dei minerali e inibendo la colonizzazione da parte di ceppi patogeni. La Lattoferrina, già presente nella precedente formulazione di Disbioline Ld1® junior e Ld2®, rende l’integratore ancora più efficace

Testo di Roberta Ceudek_Media Specialist 

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* È richiesta la verifica

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Iscriviti alla newsletter di 3Goodnews!


Seguici anche su Facebook!

[efb_likebox fanpage_url=”3goodnews” box_width=”500″ box_height=”” locale=”it_IT” responsive=”1″ show_faces=”1″ show_stream=”0″ hide_cover=”0″ small_header=”0″ hide_cta=”0″ ]